Roma, lo sciopero femminista dell'8 marzo
"Come sono lo decido io". Con questo slogan inizia a Roma il presidio femminista organizzato nella Giornata internazionale della donna contro ogni violenza. Da un'idea dell'associazione "Non una di meno" sono tante le donne che hanno incrociato le braccia "dal lavoro produttivo e riproduttivo delle donne". Alcune manifestanti con cartelloni e striscioni hanno deciso di astenersi da ogni mansione: "Una giornata internazionale a cui hanno aderito oltre 70 Paesi nel mondo e oltre 40 città italiane"