Roma, la protesta degli studenti: "Di Maio non ha mantenuto le promesse"

Centinaia di studenti in piazza a Roma contro il governo e i suoi tagli: "Abbiamo incontrato il ministro Luigi Di Maio un mese fa, ci aveva promesso di aumentare i fondi per istruzione e ricerca. Non ha mantenuto la parola, nella manovra ci sono 56 milioni di tagli sull'alternanza scuola-lavoro": la denuncia di Giacomo Cossu della Rete della conoscenza degli studenti. Il corteo odierno, partito da piazzale Ostiense in direzione ministero dell'Istruzione, potrebbe però non essere l'ultimo: "Continueremo a manifestare finché non aumenterà gli investimenti per l'istruzione", dicono i ragazzi.