Roma, iniziano i saldi e via del Corso diventa pedonale: come cambia la viabilità
Dal 7 luglio vietato al traffico auto e bus il tratto di strada da Largo Goldoni a Via delle Convertite, per circa 250 metri

"Disegniamo e realizziamo una città a misura di cittadino: questo vuol dire lasciare più spazio ai pedoni, chiudendo le strade al traffico, modificando la viabilità della città e garantendo maggiore sicurezza". La sindaca di Roma Virginia Raggi annuncia su Facebook una pedonalizzazione parziale della centrale via del Corso in concomitanza con l'inizio dei saldi.

"La novità questa volta riguarda via del Corso - dice Raggi - da sabato 7 luglio sarà pedonalizzato il tratto da Largo Goldoni a Via delle Convertite. Quest'operazione consentirà a cittadini e turisti di riappropriarsi di una strada del centro storico e di aumentare i livelli di sicurezza nei punti nevralgici di Roma, grazie alla strategia messa in campo con le autorità di Pubblica Sicurezza".

Cambia quindi la viabilità, sia per il traffico privato (auto munite di permesso ZTL, taxi e NCC) che per alcune linee del trasporto pubblico, con via Tomacelli che diventa a sensi unici contrapposti.

Dal Lungotevere a largo Monte d'Oro. Solo taxi e Ncc possono proseguire su via Tomacelli in direzione di via del Corso, fino all'incrocio dove sono obbligati a svoltare a destra su via del Leoncino (verso piazza San Lorenzo in Lucina) o a sinistra su vicolo del Grottino (da dove riprendono un breve tratto di via del Corso all'altezza dell'hotel Plaza). Le auto private con permesso ZTL devono invece svoltare o a destra, su largo Monte d'Oro e via dell'Arancio, oppure a sinistra verso piazza Augusto Imperatore, che diventa a doppio senso di marcia. Da piazza Augusto Imperatore, per andare in direzione di piazza del Popolo, i veicoli possono girare a destra su via dei Pontefici, attraversare via del Corso e proseguire dritto su via Vittoria. In alternativa, sempre da piazza Augusto Imperatore è possibile svoltare a sinistra verso il Lungotevere, salendo la rampa di via dell'Ara Pacis

Da largo Goldoni a via del Leoncino/vicolo del Grottino. Per quanto riguarda il trasporto pubblico, le linee 628, N6 e N25 cambiano itinerario: non transitano più su via Tomacelli e via del Corsoma percorrono via di Ripetta, via Monte Brianzo, via Zanardelli, corso Rinascimento, corso Vittorio, largo Argentina e via delle Botteghe Oscure. I capolinea delle linee 913 e 301 rimangono invariati in piazza Augusto Imperatore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata