Roma, il tuffo 2019 di "Mister Ok" nel Tevere

Si è tuffato nel Tevere dal Ponte Cavour per la 31esima volta: Maurizio Palmulli ha celebrato il 2019 come ormai da tradizione. L’erede del primo Mister Ok, l’italo belga Rick De Sonay che si tuffò per primo nelle acque del Tevere il giorno di Capodanno nel 1946, ha affrontato i sette gradi di temperature dell'acqua e dà l’appuntamento all’anno prossimo. Poi una dedica speciale: “Quest’anno il mio cuore è con mio figlio, un ragazzo disabile di 32 anni che si è appena operato”.