Roma, il barista gli nega da bere e lui distrugge locale: fermato

Roma, 14 dic. (LaPresse) - I carabinieri di Roma hanno arrestato un cittadino romeno di 45 anni, nella capitale senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, che ieri pomeriggio, in evidente stato di ebbrezza alcolica ha danneggiato un bar di piazza San Giovanni in Laterano, in zona San Giovanni. A far scattare l'ira del malfattore è stato il rifiuto di vendergli altre bevande alcoliche da parte del titolare del bar, un cittadino cinese di 36 anni. A questo punto il 45enne è andato su tutte le furie ed ha distrutto varie bottiglie, delle macchinette video poker e non contento ha urinato all'interno del locale.

Alcuni avventori che hanno assistito alla scena immediatamente hanno contattato il 112. I carabinieri hanno bloccato l'uomo che li ha aggrediti colpendoli a calci e pugni, nel tentativo di evitare le manette. Il 45enne è stato arrestato. Dovrà rispondere di violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e danneggiamento.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata