Roma, furti in appartamento: ancora tre ladri sorpresi e arrestati

Roma, 26 ago.(LaPresse) - I carabinieri della stazione Appia e della stazione Centocelle, insieme ai militari del nucleo radiomobile di Roma, hanno arrestato tre uomini rispettivamente di 27, 35 e 37 anni, di origini romene e tutti con precedenti, con l'accusa di furto aggravato, possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. I tre questa notte, in via Romolo Lombardi in zona Casilina, hanno forzato il portone d'ingresso del palazzo e poi si sono introdotti all'interno di un appartamento, approfittando anche dell'assenza dei padroni di casa che erano fuori per trascorre qualche giorno di ferie.

Il vicino di casa, allarmato da alcuni rumori sospetti, ha immediatamente chiamato il 112. All'arrivo dei carabinieri i ladri sono stati fermati proprio mentre si stavano dileguando con la refurtiva costituita da oro e soldi. Inutile anche il tentativo dei tre di evitare le manette con spintoni: sono stati bloccati ed arrestati. I carabinieri li hanno trovati ancora in possesso della refurtiva che sarà riconsegnata ai proprietari di casa. Rinvenuti e sequestrati alcuni arnesi da scasso utilizzati dai ladri per forzare il portone. Dopo l'arresto i tre nomadi sono stati condotti in caserma dove attenderanno di essere sottoposti al rito direttissimo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata