Roma, filmavano incontri hard dei clienti per ricattarli: 5 arresti

Roma 27 feb. (LaPresse) - Organizzavano incontri sessuali, poi filmavano i loro clienti e quindi li ricattavano con la minaccia di diffondere i video: una banda di 5 persone (2 escort straniere e 2 'accompagantori' italiani più un altro complice anche egli di nazionalità italiana) sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Roma Eur. Il sistema era semplice, la banda sceglieva i propri clienti tra persone denarose e sposate, grazie ad una serie di annunci internet su siti specializzati in incontri, e dopo avere filmato di nascosto gli incontri proibiti, ricattavano i malcapitati clienti arrivando a chiedere fino a 40 mila euro per distruggere i video compromettenti.

A fare partire l'indagine era stata la denuncia di un professionista dell'Eur che si era rivolto ai carabinieri dopo la richiesta estorsiva: la denuncia aveva consentito l'arresto dei membri della banda. le indagini non si sono fermate e gli inquirenti, dopo avere visionato ore di filmati sequestrati agli indagati, hanno convocato altri clienti finiti sotto estorsione raccogliendo altre denunce. Oggi la nuova ordinanza di arresto disposta dal gip che ha confermato gli arresti domiciliari per tutti e 5 gli indagati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata