Roma, fermi per l'omicidio di Desirée: i due sospettati

Sono due immigrati irregolare senegalesi i primi due fermati per la morte di Desirée Mariottini, la 16enne di Cisterna di Latina drogata fino all'incoscienza, violentata dal branco e trovata senza vita in uno stabile occupato del quartiere romano di San Lorenzo nella notte del 19 ottobre. Si tratta di Mamadou Gara e Brian Minteh, di 27 e 43 anni. Ricercati e in fase di identificazione altri due uomini