Roma, feci di ratto in cucina: polizia chiude ristorante
Si tratta di un locale in via Paolo di Dono con sporcizia ovunque e condizioni igienico sanitarie pessime

 La polizia ha fatto chiudere un ristorante cinese nel quartiere romano dell'Ardeatino a seguito dei controlli nella struttura. Nelle cucine gli agenti hanno trovato feci di ratto, sporco incrostato da mesi sulle pareti, sporcizia ovunque e in generale condizioni igienico sanitarie che a tutto potevano far pensare fuorché a un ristorante.
È successo sabato scorso in via Paolo di Dono: a seguito degli accertamenti sulle irregolarità sono state elevate sanzioni amministrative da parte dell'azienda sanitaria locale, che nel frattempo ha adottato il provvedimento di chiusura fino a che i titolari non adempieranno alle prescrizioni impartite.
I controlli, in diversi locali gestiti da cittadini cinesi, sono stati portati avanti dagli agenti del commissariato Tor Carbone, in collaborazione con vigili e asl RMC ufficio Ispettivo del Servizio igiene, alimenti e nutrizione.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata