Roma, esplode villa: vittima e 'piromane' è Casamonica
Abitazione sè di membro del clan, che avrebbe avuto dissidi con 26enne

La villa di Ciampino dove è avvenuta l'esplosione che ha ucciso un 26enne è l'abitazione di un membro dei Casamonica che al momento dello scoppio non era presente sul posto. Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri, anche la vittima è un Casamonica ed era lì per dare fuoco alla villa ma poi sarebbe morto nell'esplosione. Tra il proprietario e la vittima ci sarebbero stati dei dissidi.

Ad avvalorare questa ipotesi ci sono anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza che i carabinieri di Frascati e Castelgandolfo stanno analizzando. La procura di Roma ha aperto un fascicolo sul fatto.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata