Roma, droga nei giornali: edicolante arrestato dalla polizia

Roma, 18 lug. (LaPresse) - L'hanno pedinato per ore e hanno scoperto che i clienti della sua edicola non acquistavano riviste, ma droga. Le indagini effettuate dagli agenti del commissariato Vescovio, diretto da Fabrizio Sullo, hanno permesso di individuare la presunta attività svolta da un 30enne romano, proprietario di una rivendita di giornali in zona Colli Aniene, a Roma. Il commerciante è stato bloccato dagli agenti della polizia di Stato e identificato durante l'ennesima cessione di una dose in cambio di soldi.

Dopo alcuni controlli effettuati nell'edicola e nella vicina abitazione, gli investigatori hanno rinvenuto e sequestrato una quarantina di dosi di hashish, un bilancino di precisione e vario materiale utilizzato per il confezionamento della droga. Il 30enne, A. V., è stato così arrestato con l'accusa di detenzione e spaccio, sottoposto a processo per direttissima nella mattinata e condannato alla pena di un anno e quattro mesi di reclusione, oltre al pagamento di una multa di 5mila euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata