Roma, dopo due giorni imprenditore scende da cupola San Pietro

Roma, 22 mag. (LaPresse) - L'imprenditore triestino che da due giorni, per prostesta, era salito sul secondo anello della cupola di San Pietro, a Roma, è sceso. L'uomo non è nuovo a queste imprese: già lo scorso 30 luglio e ancora il 2 ottobre, salì sulla cupola per protestare contro una direttiva europea che, a suo dire, lo danneggerebbe. A convincere Marcello Di Finizio a scendere è stato Ignazio Abrignani, deputato del Pdl e vicepresidente della commissione Attività produttive di Montecitorio, dopo una mediazione al telefono durata più di due ore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata