Roma, donna uccisa in casa in via delle Vigne: fermato 49enne
Si chiama Natale Lo Verde e avrebbe ucciso la donna per un debito di 1000 euro

E' stato fermato dalla polizia il presunto assassino di Daniela Balilla, la donna di 66 anni uccisa nell'appartamento in cui viveva in via delle Vigne a Roma. Si tratta di un uomo di 49 anni. Si chiama Natale Lo Verde e secondo gli inquirenti avrebbe ucciso la donna per un debito di circa mille euro. La vittima aveva un contenzioso con una affittuaria per un arretrato di tre mensilità per cui Lo Verde, cognato della morosa, si era fatto tramite per la consegna dei mille euro dovuti, pagamento che sarebbe dovuto avvenire nei giorni scorsi. L'uomo, a lungo interrogato ieri, ha in un primo momento fornito dichiarazioni contrastanti rispetto poi, messo alle strette dagli inquirenti ha ammesso le proprie responsabilità, anche davanti al pm che ne ha disposto il fermo. Durante le perquisizioni effettuate, il mazzo di chiavi di casa della vittima è stato rinvenuto e sequestrato nella tromba dell'ascensore dello stabile dell'abitazione di Lo Verde.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata