Roma, donna decapitata: villa sotto sequestro, esami balistici

Roma, 25 ago.(LaPresse) - La villetta nel quartiere Eur a Roma, in via Birmania, dove ieri mattina la colf ucraina Oksana Martseniuk di trentotto anni è stata uccisa e decapitata da Federico Leonelli, 35 anni, è stata posta sotto sequestro. Saranno esaminate anche le telecamere di sorveglianza dell'abitazione mentre all'interno sono stati disposti degli esami balistici per verificare la traiettoria compiuta dai proiettili sparati contro il killer dagli agenti di polizia che sono accorsi sul posto e lo hanno ferito a morte. L'ipotesi più accreditata, al momento, sarebbe quella di un delitto scaturito da movente passionale, probabilmente da un rifiuto opposto dalla donna al trentacinquenne.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata