Roma, donna cade in una voragine di 8 metri e muore
Ferite altre due persone che stavano passeggiando con la vittima

Una donna è morta nella notte a Roma dopo esser caduta in una voragine di otto metri che si è aperta a causa del cedimento di una grata. È successo nella tarda serata in Largo San Giuseppe Artigiani, zona Tiburtina. In tre stavano passeggiando e sono caduti nella voragine subito dopo il cedimento. Leggermente feriti in due, per la donna, 37 anni, non c'è stato nulla da fare: inutile il tentativo di trasporto in ospedale, la donna è morta a causa delle ferite riportate. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e forze dell'ordine.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata