Roma, denuncia scomparsa marito: era stato narcotizzato da prostituta
La donna, dopo averlo fatto addormentare, lo ha derubato e si è data alla fuga

I carabinieri di Roma hanno fermato una prostituta di nazionalità romena e 38 anni, per aver narcotizzato e derubato un cliente. La moglie dell'uomo, non vedendolo rientrare a casa, ne aveva denunciato la scomparsa.

Lui si era appartato in una casa con la prostituta che gli aveva offerto del succo di frutta con del sonnifero dentro. La vittima, 66 anni, è caduta dopo pochi istanti in un sonno profondo dal quale si è risvegliata solo il pomeriggio successivo: la prostituta si era dileguata e il portafogli e gli effetti personali dell'uomo erano spariti.

LEGGI ANCHE Milano, conosce donna su sito incontri: lei lo narcotizza e lo deruba

L'uomo a quel punto si è recato dai carabinieri della stazione di Roma Santa Maria del Soccorso per denunciare l'accaduto e ha saputo che dalla scorsa notte, su di lui, erano state avviate delle ricerche a seguito della denuncia di scomparsa. In breve i militari sono risaliti alla donna, che ha a suo carico diversi precedenti, e portata in carcere a Rebibbia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata