Roma, crolla anche base statua Garibaldi al Gianicolo: l'emergenza continua

Dal Borgo al Campidoglio, i monumenti della Capitale hanno bisogno di manutenzione

Se tre indizi sono una prova, quattro casi danno quasi una sentenza: la salute dei monumenti della Capitale è pessima. Dopo il cedimento del tetto della Chiesa dei Falegnami, questa volta sono crollati alcuni pezzi del basamento del cavallo della statua in onore di Giuseppe Garibaldi, al Gianicolo.

Nessun ferito, ma la struttura ha subito comunque un danno, dovuto probabilmente ad un fulmine che ha colpito la base della statua nella notte. L'area interessata dal cedimento strutturale è stata delimitata dagli agenti del Gruppo Centro (ex Trevi) per motivi di sicurezza ed è attualmente interdetta al traffico di pedoni e veicoli. I tecnici della Sovrintendenza sono andati sul posto e hanno constatato la situazione: oltre alla parte bassa del basamento, infatti, è danneggiata anche quella alta, in prossimità degli zoccoli bronzei del cavallo.

Nell'ultima settimana si è registrato il distaccamento di una parte di parete della rupe tarpea sotto al Campidoglio e soprattutto la caduta di frammenti di muro nel 'Passetto' nella zona Borgo di Roma. Noto anche come Corridoio di Borgo o, in gergo romanesco, 'Coridore de Borgo', è un simbolo per i capitolini: è il più lungo tratto rimasto delle mura che Leone IV fece erigere tra l'848 e l'852 d.C. per difendere l'area vaticana dalle eventuali invasioni saracene, creando una cittadella fortificata che dal nome del pontefice stesso prese il nome di Civitas Leoniana, ovvero Città Leonina.

E se alla Chiesa dei Falegnami ai Fori proseguono i sopralluoghi, il ministro della Cultura Alberto Bonisoli ha già lanciato l'allarme: "Dobbiamo lavorare come a Genova: ci stiamo rendendo conto che ci sono situazioni in cui dobbiamo farci carico dei controlli per i luoghi pubblici. Mi rendo conto che non eravamo consapevoli di avere un problema, dobbiamo saltarci addosso con cattiveria". Il 'messaggio' della Città Eterna d'altronde è evidente: dal Gianicolo al Campidoglio i monumenti hanno bisogno di manutenzione. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata