Roma, controlli stazione Termini: 2 arresti e 35 denunce

Roma, 20 lug. (LaPresse) - Proseguono i servizi straordinari di controllo antidegrado in tutta l'area dello scalo ferroviario di Roma Termini da parte dei carabinieri del nucleo scalo Termini insieme ai carabinieri della compagnia speciale e da quelli dell'8° Reggimento Lazio. Dopo i 43 denunciati dei giorni scorsi, nelle ultime 24 ore, i Carabinieri hanno arrestato due taccheggiatori e denunciato a piede libero altre 35 persone. In manette sono finiti due cittadini romeni, di 21 e 38 anni, sorpresi dopo aver rubato alcuni capi d'abbigliamento per un valore di 350 euro all'interno di un negozio del 'Forum Termini'.

Le 35 denunce, invece, sono scattate nei confronti di 12 uomini e 23 donne, tutti cittadini romeni di età compresa tra i 18 e i 44 anni, provenienti da Aprilia (Latina), sorpresi dai Carabinieri all'interno della stazione ferroviaria mentre molestavano i passeggeri in transito nei pressi delle biglietterie automatiche, chiedendo loro insistentemente delle offerte in denaro. Tutti i denunciati, inoltre, erano già sottoposti al foglio di via obbligatorio dal Comune di Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata