Roma, con la scusa di togliere il malocchio abusava 16enne: arrestato mago
Dopo averle praticato un massaggio alle gambe con una 'pozione magica', la obbligava a subire atti sessuali

A Fiumicino, sul litorale romano, da molti era conosciuto come mago e fattucchiere. Ora la polizia lo ha arrestato per violenza sessuale nei confronti di una ragazzina di 16 anni.

L'uomo, 47 anni, aveva dato appuntamento alla minore per toglierle il malocchio e curarle, con pozioni magiche, la cellulite. Durante l'incontro la ragazza è stata accompagnata in bagno dove, dopo averle praticato un massaggio sulle gambe con una 'pozione magica', la obbligava a subire atti sessuali, con il pretesto di doverle "togliere il male".

Le indagini, svolte dalla quarta sezione della squadra Mobile di Roma, specializzata in reati sessuali, contro le donne, i minori e le fasce vulnerabili e il personale del commissariato Fiumicino, in sinergia con la Procura di Civitavecchia, che ha coordinato le attività, hanno confermato quanto denunciato dalla madre della 16enne.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata