Roma, commozione e applausi per l'ultimo addio a Gaia e Camilla

A Roma grande commozione nella chiesa del Preziosissimo Sangue, all'uscita dei feretri di Gaia e Camilla, le sedicenni investite tra il 21 e il 22 dicembre scorso in Corso Francia dall'auto guidata dal 20enne Pietro Genovese, ora agli arresti domiciliari per omicidio stradale. Grande folla, applausi e tante lacrime per l'ultimo saluto alle due ragazze.