Roma, col coltello derubano turisti: arrestata coppia

Roma, 29 set. (LaPresse) - Nella notte i carabinieri di Roma Termini hanno arrestato tre cittadini tunisini di età compresa tra i 17 e i 27 anni, tutti già noti alle forze dell'ordine, con l'accusa di rapina ai danni di una coppia di turisti in visita nella capitale, e resistenza a pubblico ufficiale. I fatti risalgono alle 2.30, quando in via Vicenza, nei pressi dello scalo, i tre, armati di taglierino e di un collo di una bottiglia di vetro, hanno circondato le vittime, un 25enne degli Stati Uniti e una cittadina brasiliana di 30 anni, e li hanno rapinati dei loro averi. I tre, a seguito di un inseguimento durato qualche minuto, sono stati raggiunti dai militari. I rapinatori per sfuggire alla cattura hanno estratto un taglierino e dopo aver minacciato i carabinieri hanno ingaggiato una colluttazione ma sono stati disarmati, bloccati e arrestati. La refurtiva è stata recuperata mentre i tre saranno processati con rito direttissimo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata