Roma, chiuso il set a luci rosse abusivo nell'antica cisterna romana
Una porta di ferro all'ingresso della struttura ha insospettito la Sovrintendenza dei Beni Culturali

Un letto, coperte, candele. E ancora una stufa a gas e tutto il necessario per allestire, e filmare, un set a luci rosse. La location improvvista era nascosta all'interno di un'antica cisterna di epoca romana, in via Marco Polo a Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata