Roma, cadavere a Ponte Galeria: procura procede per omicidio

Roma, 18 ago.(LaPresse) - Procede per omicidio la procura di Roma, nell'indagine aperta sulla morte della donna il cui cadavere è stato trovato ieri in un campo incolto a Ponte Galeria, vicino a Roma. Oggi il pm Nadia Plastina ha conferito l'incarico al medico legale per effettuare l'autopsia che potrebbe avvenire già oggi o nei prossimi giorni. Ad una prima analisi esterna del corpo risulterebbe la presenza di una serie di segni violacei sulla cui natura, però, il medico legale non si è ancora espresso.

A quanto si apprende occorrerà accertare se si tratti di semplici macchie da decubito cadaverico, visto che la donna è stata trovata dopo circa sette giorni dalla morte, o di lesioni. Individuati anche piccole escoriazioni sotto i piedi. La donna, però, non era scalza ma indossava dei sandali.

Al momento sono pochi gli elementi in mano agli inquirenti per cercare di identificare la donna, bionda e con gli occhi chiari, che avrebbe una età compresa tra i 40 e i 50 anni. Chi indaga tende ad escludere, comunque, che la donna fosse una prostituta.

Malgrado la zona in cui è stata ritrovata sia frequentata da prostitute nigeriane. Infatti il suo aspetto e il modo in cui era vestita rendono improbabile l'ipotesi. Nelle sue tasche sono stati trovati circa 70 euro, tutti in banconote di piccolo taglio, un coltellino e il ritaglio di una rivista in lingua straniera che adesso dovrà essere affidata a dei periti per la traduzione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata