Roma, blitz antidroga al Flaminio: arresti e denunce tra giovanissimi

Roma, 2 apr. (LaPresse) - Quattro persone arrestate e altre due denunciate a piede libero per traffico illecito di sostanze stupefacenti. Questo il bilancio di un'operazione antidroga dei carabinieri della stazione Roma Flaminia, che hanno sequestrato migliaia di dosi di shaboo, anfetamine, cocaina, ecstasy, ketamina, hashish e marijuana. Le attività sono scattate dopo il pedimento di alcuni giovani che ha portato all'identificazione di quattro ragazzi minorenni e di 8 studenti, questi ultimi tutti di età inferiore ai 25 anni. Individuati gli acquirenti, i militari sono riusciti a risalire ai pusher (due ragazzi minorenni che sono stati denunciati a piede libero dopo essere stati sorpresi a vendere dosi in zona Flaminio), poi ai fornitori dei piccoli spacciatori. Si tratta di due ragazzi, fratello e sorella di 19 e 22 anni, che gestivano l'attività di spaccio dalla loro casa in zona corso Francia. Durante la perquisizione i carabinieri hanno sequestrato 953 dosi di marijuana, 65 di mdma, 37 di anfetamine e 25 di cocaina. Il terzo a finire in manette è stato un 17enne trovato in possesso di 51 dosi di hashish e 500 euro in contanti. Nell'appartamento di uno studente fuorisede di 23 anni, originario della provincia di Napoli, i carabinieri hanno rinvenuto un 'supermarket' della droga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata