Roma, bimbo colpito da arma nonno accidentalmente: morte cerebrale

Roma, 13 ago. (LaPresse) - Per il bimbo di 7 anni colpito accidentalmente da un colpo di arma da fuoco del nonno, questa mattina a Roma, nel quartiere di Fidene, ci sono poche speranze. Secondo quanto si apprende da fonti investigative, infatti, sarebbe stata dichiarata la morte cerebrale del piccolo, che era anche sottoposto a un intervento chirurgico dai medici del Policlinico Umberto I, dove era stato trasportato in codice rosso. Sempre secondo le stesse fonti, bisognerà aspettare però 24 ore dall'operazione prima di avere l'ufficialità da parte dell'equipe sanitaria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata