Roma, arrestato ricercato con mandato europeo per violenza sessuale

Roma, 1 ott. (LaPresse)- Stava entrando nella Stazione Tiburtina, a Roma, quando gli agenti della polizia in servizio alla Polfer hanno deciso di controllarlo perché si guardava in giro con fare sospetto. L`uomo, di origini rumene, era destinatario di un mandato di arresto europeo emesso dalle autorità austriache: è accusato del reato di violenza sessuale ai danni di una sua connazionale. I poliziotti, dopo l`arresto, lo hanno accompagnato nel carcere di Regina Coeli, in attesa di essere consegnato alle competenti autorità austriache.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata