Roma, ancora in sciopero le linee bus periferiche. Continua la protesta degli autisti

Roma, 30 nov. (LaPresse) - Va avanti a oltranza, per l'ottavo giorno consecutivo, lo sciopero dei lavori Tpl, responsabili delle linee periferiche del trasporto nella Capitale. Il Campidoglio nei giorni scorsi ha stanziato 12 milioni di euro a favore del consorzio per il pagamento degli stipendi arretrati, soldi che dovrebbero arrivare entro oggi. La protesta però prosegue e i duemila dipendenti che avevano chiesto il pagamento entro oggi degli stipendi arretrati di ottobre e novembre aspettano l'incontro che si terrà alle 18 tra i loro rappresentanti e la prefettura.

I lavoratori chiedono, tra l'altro, di non subire ritorsioni per gli scioperi non autorizzati dell'ultima settimana e la creazione di un tavolo di confronto permanente con l'azienda, per conoscerne e piani industriali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata