Roma: ambulante senegalese muore durante blitz dei vigili
La Procura di Roma apre una inchiesta sulla morte di un ambulante senegalese a Roma. L'uomo di 53 anni è deceduto dopo un blitz anti abusivi dei vigili urbani in un tratto di Lungotevere nel centro della capitale. Stando al racconto di alcuni ambulanti africani coinvolti nei controlli, Nian Maguette sarebbe stato investito da un motorino dei vigili urbani in borghese mentre scappava dal controllo. Nella caduta avrebbe sbattuto la testa sul marciapiede. I vigili si dichiarano totalmente estranei alla morte del senegalese e sostengono sia morto per un malore come confermato anche da alcuni testimoni.