Roma, altro tifoso del Celtic accoltellato. Arrestati 12 ultrà laziali
Roma, altro tifoso del Celtic accoltellato. Arrestati 12 ultrà laziali

Nella notte nuova aggressione in Piazza Risorgimento. I supporter biancocelesti processati per direttissima 

Nuovi disordini a Roma dopo il match all'Olimpico di Europa League tra Lazio e Celtic. Un tifoso scozzese è stato accoltellato nella notte in via Leone IV, zona Prati. La vittima, ora ricoverata all'ospedale Santo Spirito, si aggiunge ai due tifosi del Celtic accoltellati in pieno centro da un gruppetto riconducibile ad ultrà laziali la sera prima del match. I carabinieri stanno dando la caccia all'aggressore, fuggito, secondo la prima ricostruzione, a bordo di un bus. Il tifoso, di circa 20 anni, è stato preso d'assalto da un uomo che lo ha colpito con una lama nella zona lombo-sacrale, per poi dileguarsi su un mezzo pubblico e far perdere le sue tracce. Sul posto è intervenuto il 118, che ha soccorso il ferito in codice giallo, oltre ai carabinieri del Nucleo investigativo, che hanno effettuato i rilievi.

Intanto i poliziotti della Digos hanno arrestato 12 tifosi della Lazio che, nella notte, hanno tentato un nuovo assalto nei confronti dei supporter scozzesi in piazza Risorgimento. Gli ultrà biancocelesti già processati in mattinata con rito direttissimo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata