Roma, agguato al Casilino: si segue la pista della droga

Roma, 19 dic. (LaPresse) - Seguono la pista della droga gli inquirenti che stanno indagando sull'agguato di ieri sera a Roma, dove, al Casilino, è rimasto ferito un albanese. I carabinieri stanno anche cercando di capire se e quante persone sono coinvolte. A dare l'allarme erano stati alcuni cittadini, che intorno alle 20 avevano sentito diversi spari. Il ferito sembra non avere precedenti. L'episodio di ieri è l'ultimo di una lunga scia di sangue a Roma nel 2011, dove solo due giorni fa un giovane di 38 anni è stato ucciso da due sicari a bordo di uno scooter nel quartiere di Tor Vergata, alla periferia sud della capitale, mentre era in macchina assieme alla fidanzata e stava parcheggiando l'auto sotto casa. Episodi a cui si aggiunge il ritrovamento e il sequestro di un vero e proprio arsenale all'interno di due appartamenti nella Capitale, nello stesso quartiere dell'episodio di ieri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata