Roma, aggredisce a pugni madre 80enne: in manette 40enne pregiudicato

Roma, 27 ago. (LaPresse) - Aggredisce la madre ottantenne a pugni. E' finito in manette a Roma, arrestato dai carabinieri, un 40enne romano, già noto alle forze dell'ordine e sottoposto all'obbligo di firma per altri reati. La donna era già stata costretta in passato a denunciare le violenze del figlio. L'ultimo episodio ieri pomeriggio, quando alcuni vicini di casa hanno udito le urla provenienti dalla loro abitazione e hanno chiesto l'intervento dei carabinieri. La donna, ferita al viso ed al braccio destro, è stata curata dai medici dell'ospedale San Camillo, con una prognosi di 5 giorni. L'uomo, accusato di lesioni personali, è stato trattenuto in caserma in attesa del rito per direttissima.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata