Roma, aggredisce 18enne e gli ruba scooter: in manette 23enne

Roma, 28 dic. (LaPresse) - I carabinieri della stazione Roma Prenestina hanno arrestato un 23enne cittadino romeno, nella capitale senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di rapina aggravata. Il giovane, in via Olevano Romano, armato di coltello si è avvicinato ad un 18enne romano che era seduto a bordo del suo scooter, e dopo averlo minacciato, si è fatto consegnare la moto, il casco, i soldi ed il cellulare, fuggendo poi via. A questo punto la vittima si è subito recata presso la stazione carabinieri dove ha raccontato l'accaduto. Immediate sono scattate le ricerche dei carabinieri che hanno rintracciato il rapinatore poco dopo, in via Prenestina angolo via Tor di Schiavi che nel tentativo di far perdere le proprie tracce, a bordo dello scooter appena rubato, è caduto rovinando a terra. Soccorso ed arrestato dai Carabinieri, il 23enne è stato associato presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Rinvenuto e sequestrato dai carabinieri anche il coltello usato dal malfattore. Mentre lo scooter, il casco i soldi ed il cellulare sono stati recuperati dai Carabinieri e riconsegnati al legittimo proprietario.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata