Roma, accoltella fidanzata per gelosia, preso un cittadino romeno

Roma, 5 dic. (LaPresse) - Un cittadino romeno ha accoltellato la sua fidanzata ad Anzio, vicino a Roma, e poco dopo è stato fermato dagli agenti del commissariato di zona. L'episodio è avvenuto in piazza Mazzini e alla base della lite ci sarebbero motivi sentimentali. Secondo quanto si è appreso, la donna non sarebbe in pericolo di vita. La ragazza, a quanto sembra, aveva respinto le avance dell'uomo che l'ha ferita. L'aggressore l'ha colpita ripetutamente con un coltello seghettato da sub, che ha una lama di circa dieci centimetri, ritrovato e sequestrato dagli agenti. L'allarme è stato immediato, dato che l'accoltellamento è avvenuto presso uno dei bar più frequentati del centro. La volante del commissariato ha rapidamente individuato l'aggressore, seguendo le indicazioni dei testimoni, bloccandolo all'interno della stazione ferroviaria della città dove si era recato probabilmente per fuggire. L'uomo dovrà spiegare durante l'interrogatorio le motivazioni del suo gesto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata