Roma, 56 arresti a Centocelle, Pigneto, Alessandrino e Tor Pignattara

Roma, 8 gen. (LaPresse) - Cinquantasei persone arrestate e 37 denunciate. Questo il bilancio di una straordinaria attività di controllo svolta, nelle ultime 48 ore, dai carabinieri di Roma. Alla luce dei recenti fatti di cronaca, i controlli dei militari si sono concentrati nei quartieri Centocelle, Tor Pignattara, Pigneto e Alessandrino mettendo in campo tutte le forze disponibili a cui si sono aggiunti i 145 Carabinieri, appena arrivati, in virtù del terzo patto per Roma sicura. Gli arresti sono stati eseguiti quasi tutti in flagranza di reato, nel corso dei servizi di controllo mirati per verificare il rispetto delle prescrizioni da parte dei sorvegliati speciali, delle persone agli arresti domiciliari, dei pregiudicati in genere e volti al contrasto della microcriminalità.

Sono stati disposti posti di blocco lungo le strade dei quartieri interessati alla ricerca di armi e droga. Oltre il 50 per cento degli arrestati sono stranieri. Undici gli arresti per spaccio, con il sequestro di 4 kg di hashish e altre migliaia di dosi di vari tipi di droghe pronte ad essere immesse sul mercato. Quindici i giovani segnalati come assuntori all'Ufficio Territoriale del Governo. Più di mille le persone e 460 i mezzi controllati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata