Roma, 250 kg di rame rubato dentro trolley: in sei in manette

Roma, 29 giu. (LaPresse) - Sembravano dei normali viaggiatori con al seguito i loro trolley in attesa di un treno, i sei cittadini romeni fermati dai carabinieri del nucleo radiomobile di Roma in prossimità della stazione ferroviaria della Magliana, rivelatisi poi dei predoni di oro rosso. I carabinieri li hanno notati e, insospettitisi, hanno deciso di controllarli. Alla vista dei militari, però, i sei stranieri, quattro uomini di 27, 28, 38 e 39 anni e due donne di 32 e 35 anni, tutti nella Capitale senza fissa dimora e già noti alle forze dell'ordine, hanno abbandonato le valige e sono fuggiti a piedi ma sono stati tutti raggiunti e bloccati.

I carabinieri all'interno dei trolley hanno rinvenuto numerosi cavi in rame per complessivi 250 kg, risultati rubati da alcuni impianti dell'Acea. I sei predoni d'oro rosso arrestati dai carabinieri al termine delle formalità di rito sono stati associati presso il carcere di Regina Coeli, dove sono a disposizione dell'autorità giudiziaria e dovranno rispondere di ricettazione in concorso. Il rame invece recuperato dai militari è stato sequestrato unitamente ai trolley utilizzati dai ladri per il trasporto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata