Roma, 21 immigrati in fuga dal Cie di Ponte Galeria

Roma, 9 set. (LaPresse) - "Ventuno stranieri di diverse nazionalità sono fuggiti ieri sera dal centro di identificazione ed espulsione (Cie) di Ponte Galeria. A quanto appreso dal Garante la fuga sarebbe avvenuta nel corso di un trasferimento di routine all'interno del Centro. Le ricerche, subito avviate, non hanno dato ancora esito".

E' quanto fa sapere il garante dei detenuti del Lazio, Angiolo Marroni.

"L'ennesima fuga di migranti da Ponte Galeria - ha detto Marroni - è la conferma di quanto sia complessa la gestione quotidiana degli ospiti del centro dove, nonostante l'attenzione delle forze dell'ordine e degli operatori che gestiscono la struttura, è sempre più problematico garantire il rispetto dei diritti umani".

"Il caldo, l'affollamento, la disperazione degli ospiti - prosegue Marroni - e, non da ultimo, l'allungamento dei tempi di permanenza, sono ingredienti che contribuiscono a creare una miscela esplosiva. Spero che il governo e, in particolare il ministro dell'Interno, ripensino alla spaventosa situazione di sofferenza in cui si trovano queste persone e recuperino un senso di solidarietà che sembra, purtroppo, essersi perduto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata