Roma, 13 arresti a Fiumicino per favoreggiamento immigrazione clandestina

Roma, 25 giu. (LaPresse) - La polizia di frontiera aerea di Fiumicino, in provincia di Roma, ha arrestato 13 persone per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina di cittadini albanesi verso la Gran Bretagna. Le indagini già scattate nel 2012 hanno permesso di individuare il sodalizio criminale italo-albanese-romeno che produceva documenti falsi con la compiacenza dei titolari riuscendo così a far entrare clandestinamente nel Regno Unito tra le 5 e le 7 persone a settimana dietro il pagamento di circa 6mila euro a persona. La complessa attività investigativa si è quindi conclusa con l'adozione di provvedimenti cautelari nei confronti di 21 persone e la denuncia in stato di libertà di 100 soggetti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata