Riuscito trapianto su Alex , bimbo sarà dimesso da Bambin Gesù-2-

Roma, 24 gen. (LaPresse) - "Siamo soddisfatti del percorso trapiantologico del bambino, che al momento è stato perfetto", commenta Franco Locatelli, direttore del Dipartimento di Oncoematologia e Terapia Cellulare e Genica. "Nelle prossime settimane andrà monitorato accuratamente il completamento del processo di ricostituzione immunologica, così come il persistere di un attecchimento completo delle cellule paterne. I rischi ai quali i pazienti di questo tipo possono andare incontro dopo la dimissione sono principalmente legati allo sviluppo di complicanze infettive. Per questa ragione il bambino verrà strettamente controllato con periodiche visite presso il nostro reparto di DH; doverosamente premessa questa nota di cautela, non possiamo che essere, allo stato attuale, felici per l'evoluzione di questa vicenda così complessa".

Oggi pomeriggio, ore 16.30, conferenza stampa all'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù (Gianicolo, Aula Salviati, P.zza S. Onofrio, 4 - Roma) con il prof. Franco Locatelli e la presidente Mariella Enoc. Parteciperanno anche il papà del bambino e il ministro della salute Giulia Grillo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata