Rigopiano, chiusa indagine: rischio processo per 24 e una società

Roma, 26 nov. (LaPresse) - La procura di Pescara ha notificato l'avviso di chiusura delle indagini su Rigopiano a 24 persone e una società. Tra le persone che rischiano il processo ci sono il sindaco di Farindola Ilario Lacchetta, il presidente della Provincia, Antonio Di Marco, e il direttore del resort Bruno Di Tommaso che è anche amministratore e legale responsabile della società coinvolta, 'Gran Sasso Resort & spa'. Indagato anche l'ex prefetto di Pescara, Francesco Provolo, che insieme ad altri due ex dirigenti avrebbe attivato in ritardo le procedure indispensabili per liberare in sicurezza l'albergo prima della valanga.

(Segue).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata