Rifugiato afghano di 110 anni arriva in Germania dopo un mese viaggio

Berlino (Germania), 30 set. (LaPresse/EFE) - Un rifugiato afghano di 110 anni, che è cieco e sordo, è arrivato in Germania con la famiglia dopo una fuga durata un mese. Lo riferisce la polizia tedesca, confermando la notizia diffusa inizialmente da una tv bavarese. La figlia dell'anziano ha riferito alla polizia che durante il viaggio è stato caricato sulle spalle da altri uomini della famiglia.

Nove i membri della famiglia arrivati, che rappresentano quattro generazioni. Il gruppo ha deciso di lasciare l'Afghanistan dopo che tre dei figli del centenario sono stati assassinati dai talebani. La polizia ha precisato di non potere provare la veridicità delle informazioni fornite dalla donna, ma gli interpreti le considerano credibili.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata