Rifiuti, italiani fanno più differenziata e producono meno spazzatura

Roma, 30 lug. (LaPresse) - Aumenta la raccolta differenziata e diminuisce la produzione di rifiuti. E' il dato che emerge dal rapporto dell'Istat sugli indicatori ambientali urbani. Nel 2011, secondo l'istituto di statistica, la raccolta dei rifiuti urbani nei comuni capoluogo di provincia diminuisce del 3,1%, passando dai 609 Kg pro capite del 2010 a 590, mentre continua a crescere la percentuale di raccolta differenziata sul totale dei rifiuti urbani (+1,8 punti percentuali rispetto all'anno precedente), nel 2011 è al 33,4%. Gli italiani utilizzano meglio anche l'acqua: prosegue ormai da dieci anni la contrazione dei consumi per uso domestico, da 206,1 litri/abitante/giorno del 2001 a 175,4 del 2011.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata