Rieti, donna ingerisce acido e muore: procura indaga per omicidio
Il corpo trovato in un bosco vicino a casa della donna

La procura di Rieti ha aperto un fascicolo per omicidio sulla morte di Mariangela Mancini, la donna di 33 anni il cui corpo è stato ritrovato sabato in una boscaglia a Borgorose, vicino a Rieti, non lontano dalla sua abitazione. La giovane, secondo quanto ha stabilito l'autopsia, è morta dopo aver ingerito dell'acido muriatico da una bottiglia trovata a poca distanza dal suo cadavere. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Rieti, che non escludono neanche la pista del suicidio. Il corpo è stato ritrovato il giorno dopo la scomparsa della donna, denunciata dalla madre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata