Richiamo di Ikea sui frigoriferi Frostfri: rischio 'scossa'
L'azienda invita a non utilizzarli e a fissare un appuntamento per la riparazione

Ikea invita i clienti che hanno acquistato un frigorifero o un congelatore Frostfri prodotti tra la settimana 45 del 2015 e la settimana 7 del 2016 a non utilizzarli e a fissare un appuntamento per la riparazione perché presentano un rischio di scossa elettrica. Il pannello orizzontale dietro lo sportello nella parte superiore dell'elettrodomestico può allentarsi o staccarsi, esponendo le persone al pericolo di contatto con parti sotto tensione elettrica. Per risolvere il problema è necessario l'intervento di un tecnico a domicilio, e nell'attesa Ikea invitia tutti i clienti che hanno acquistato questi prodotti a staccare immediatamente la spina del frigorifero e/o del congelatore e a contattare il Servizio clienti per fissare un appuntamento per la riparazione. Ikea dal canto suo garantisce che farà il possibile per ridurre al minimo i tempi di attesa e assicura di non aver ricevuto alcuna segnalazione di infortuni né di casi di folgorazione. La campagna riguarda diversi Paesi europei: i prodotti sono stati venduti in Svezia, Norvegia, Danimarca, Finlandia, Islanda, Germania, Spagna, Francia e Italia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata