Revocati servizi sociali a Corona: un anno in più di carcere
La misura alternativa al carcere era stata sospesa il 10 ottobre

Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha revocato l'affidamento in prova ai servizi sociali per Fabrizio Corona. La misura alternativa al carcere  era stata sospesa dal magistrato di Sorveglianza Giovanna De Rosa il 10 ottobre scorso, il giorno stesso in cui l'ex re dei paparazzi è stato arrestato per intestazione fittizia di beni. I giudici, come chiesto dal sostituto pg Antonio Lamanna, hanno disposto la revoca dal 22 ottobre del 2015, giorno in cui la misura era stata concessa. Questo vuol dire che un anno circa già scontato in affidamento dovrà essere nuovamente scontato da Corona in carcere.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata