Resti di un bimbo a Pompei, ecco lo scheletro dell'ultima vittima del Vesuvio
Aveva circa 8 anni l'ultima vittima dell'eruzione di Pompei scoperta nel famoso sito archeologico campano. Il suo scheletro è stato rinvenuto nel gennaio scorso ma solo ad aprile sono finiti gli scavi che lo hanno riportato alla luce. "Si era rifugiato all'ingresso delle terme centrali sopravvivendo alla prima fase dell'eruzione del Vesuvio del 79 d.C., ma purtroppo non alla seconda", racconta l'archeologa Alberta Martellone, responsabile del laboratorio di ricerche applicate di Pompei