Renzi: No aumento benzina e azzardo per ricostruzione sisma
Il premier rassicura sui fondi per il post sisma

Per reperire le risorse necessarie alla ricostruzione dopo il terremoto che ha colpito il Centro Italia il 24 agosto, non è previsto "nessun aumento delle accise sulla benzina e nessun incremento all'azzardo in questo Paese". Lo assicura il premier Matteo Renzi in un'intervista alla rivista 'Vita non profit'. Anzi, precisa il presidente del Consiglio, "sulle slot stiamo mettendo a punto una misura per toglierle dagli esercizi commerciali". Intanto, la terra continua a tremare, e così la paura per nuovi crolli. L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha registrato complessivamente oltre 5.300 scosse: 159 i terremoti di magnitudo compresa tra 3.0 e 4.0; 15 quelli compresa tra 4.0 e 5.0 e uno di magnitudo maggiore di 5.0, quello di magnitudo 5.4 avvenuto il 24 agosto alle ore 4.33 italiane nella zona di Norcia, in provincia di Perugia. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata