Reggio Emilia, donna accoltellata: aggressore braccato a Milano
Isa Dallasta, infermiera di 52 anni. è stata accoltellata venerdì mattina in strada davanti alla figlia di 7 anni

Ha lasciato Reggio Emilia per trovare rifugio a Milano il 39enne Elisandro Dos Anjos Costa, presunto autore del tentato omicidio di Isa Dallasta, l'infermiera di 52 anni accoltellata venerdì mattina in strada a Reggio Emilia davanti alla figlioletta di 7 anni. Ne sono certi i carabinieri del comando provinciale di Reggio Emilia che questa notte, con i colleghi del comando provinciale di Milano hanno localizzato nel capoluogo lombardo l'abitazione dove il 39enne aveva trovato rifugio. All'interno i carabinieri hanno trovato e sequestrato effetti e documenti del 39enne che rivelano il suo recente passaggio in quella casa.

Le ricerche si sono quindi spostate nell'hinterland milanese dove è in corso una serrata caccia all'uomo. I carabinieri del comando provinciale di Reggio Emilia, che già in accordo con il sostituto procuratore Giacomo Forte, che coordina le indagini, avevano deciso di diramare la fotografia del ricercato, rinnovano l'invito rivolto ieri ai reggiani ai cittadini di Milano: chiunque avesse informazioni relative a tale soggetto, o lo notasse, è invitato a contattare, immediatamente, il 112 per effettuare la segnalazione che verrà subito vagliata dagli uffici investigativi preposti.

Gli investigatori segnalano che l'uomo potrebbe essere armato di un coltello. I militari non escludono, inoltre, che il 39enne brasiliano, regolare in Italia, per fuggire alle maglie dei controlli e per non venire riconosciuto possa travestirsi da donna. Sono in corso anche le indagini per verificare chi stia eventualmente aiutando il ricercato nella sua fuga e non si esclude che l'uomo proprio a Milano possa contare su appoggi logistici.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata