Reggio Calabria, uomo ucciso da colpo pistola alla testa: era in auto con moglie e figlia

Reggio Calabria, 11 ago. (LaPresse) - E' stato ucciso questa notte con un colpo di pistola alla testa un uomo di 45 anni che viaggiava a bordo della sua auto in compagnia della moglia e di una figlia. Si tratta di Cosimo Demeca, incensurato, per qualche periodo di tempo aveva lavorato come operaio. L'agguato è avvenuto in contrada Valle a Bianco in provincia di Reggio Calabria. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del gruppo di Locri e della Compagnia di Bianco. Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, l'uomo stava rincasando nella costruzione rurale dove era solito trascorrere le vacanze estive. L'omicida lo ha aspettato, probabilmente appostato e, nel momento in cui l'uomo ha rallentato per fermarsi, lo ha colpito con un colpo di fucile caricato a pallettoni. La figlia e la moglie sono rimaste illese. E' stata proprio quest'ultima a dare l'allarme ai carabinieri di zona. Non sembra che la vittima avesse collegamenti con la criminalità organizzata. Gli investigatori stanno indagando sulla sua vita privata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata