Reggio Calabria, uccide la moglie a fucilate e si costituisce
Salvatore Morabito ha sparato alla donna di 55 anni e dopo si è diretto alla stazione dei carabinieri di Molochio

Un nuovo caso di femmincidio. Una donna è stata uccisa dal marito a colpi di fucile a Molochio, vicino a Reggio Calabria. A quanto si apprende dai carabinieri Salvatore Morabito, questo il nome dell'uomo, si è costituito presso la stazione dei carabinieri di Molochio dopo aver sparato alla donna, di 55 anni, quando già erano scattate le ricerche da parte delle forze dell'ordine.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata