Reggio Calabria, sequestrati 49 kg di cocaina al porto di Gioia Tauro

Reggio Calabria, 10 ago. (LaPresse) - La guardia di finanza del comando provinciale di Reggio Calabria, con funzionari dell'Agenzia delle dogane - Ufficio antifrode di Gioia Tauro, hanno individuato e sequestrato un carico di cocaina purissima di circa 49 kg, trovato nascosto all'interno di un container che trasportava totani congelati, proveniente dall'Argentina e giunto nello scalo portuale di Gioia Tauro. L'operazione è stata eseguita attraverso una serie di incroci documentali e successivi controlli anche con sofisticate apparecchiature scanner. La cocaina sequestrata avrebbe fruttato, con la vendita al dettaglio, oltre 10 milioni di euro.

Il padre è rimasto in quota con il bambino e ha mandato la figlia 13enne a valle in cerca di aiuto. Arrivata sulla strada asfaltata, la ragazza è stata accompagnata da un passante a Campo Imperatore e da lì è stato lanciato l'allarme al 118. Una squadra del soccorso alpino, verricellata in quota dall'elicottero, ha recuperato padre e figlio, bloccati da ore su un dirupo di 50 metri e ormai allo stremo delle forze per la caduta continua di massi. I tre sono stati accompagnati all'ospedale San Salvatore dell'Aquila.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata